• PREMI E RICONOSCIMENTI  

Ritratto di una PMI modello, MAVI in pole position.

Investe oltre il 20% del proprio fatturato in ricerca e sviluppo. La romana Mavi Sud è una piccola e media impresa (PMI) modello. «Lavoriamo sulla selezione di nuove materie prime e, per farlo, ricorriamo anche all’utilizzo di nanotecnologie» racconta il prof. Morganti, amministratore e direttore scientifico MAVI. È della Mavi Sud, infatti, il progetto denominato Chitomed che punta sull’utilizzo in campo cosmetico della chitina, una sostanza organica azotata, principale costituente dell’esoscheletro dei crostacei. Aggiunge il prof. Moranti: «Ne abbiamo brevettato la modalità d’estrazione e ne stiamo sperimentando l’applicazione in numerosi prodotti. Un esempio per tutti: lo spray antiustioni che, proprio grazie alla chitina, dovrebbe accelerare la guarigione delle ferite».

Premi e riconoscimenti

• Nel 2004 la MAVI è stata il principale sponsor di un importante Congresso Internazionale incentrato sui cosmetici e sul benessere che si è tenuto presso il Complesso Monumentale dell’Ospedale S. Spirito di Roma (Via Borgo di S. Spirito, 3). Il successo di questo Congresso è documentato da numerosi articoli apparsi su riviste nazionali ed internazionali. (Vedi riconoscimenti)

• Nel 2004 MAVI ha ottenuto il prestigioso riconoscimento europeo BEST INNOVATOR, insieme ad altre 15 aziende manifatturiere. In questa occasione MAVI è stata unica rappresentante del comparto cosmetico europeo come riportato anche dalla stampa nazionale. Questo importante award ha fatto sì che MAVI, entrata a far parte delle Società europee a più alta tecnologia ed innovazione, fosse inserita stabilmente nel CLUB BEST INNOVATOR, che racchiude tutte le aziende vincitrici di questo riconoscimento internazionale. Il Club si riunisce ogni anno in località diverse per discutere e fare il punto sul tema Innovazione e Ricerca .

• La Società ha ottenuto le certificazioni ISO 9001-2000 ed ISO 14001-2004.

• Nel 2005 la Società aggiudica nuovamente il premio BEST INNOVATOR per la sua continua capacità innovativa, risultando prima nella categoria delle PMI. (Vedi articolo)

• Sempre nel 2005 ha ottenuto l’uso del marchio INNOVALAZIO 2005 per i suoi studi nell’ambito delle nanofibrille di chitina, e nel 2007 è stata inserita da Confindustria tra le industrie innovative italiane.

• Mentre l’Award Best Innovator è stato consegnato alla MAVI dalla Dott.ssa Maria Pierdicchi, Direttore Generale Standard & Poor’s Italia, quello italiano fu consegnato dal Presidente di Confindustria Dott. Luca Cordero di Montezemolo.

• Nel 2007 ha sponsorizzato un analogo Congresso Internazionale co-organizzato con l’Università di Shenyang tenutosi a Pechino, mentre nel 2009 ne ha sponsorizzato un altro incentrato sempre sul Benessere, tenutosi presso la sede principale del C.N.R. a Roma. Entrambi hanno ottenuto un lusinghiero successo scientifico.

• Nel 2011 è stata protagonista del 10° Congresso Internazionale della I.S.C.D. (International Society of Cosmetic Dermatology) tenutosi con successo a Shenyang (Cina) sotto l’egida dell’Associazione Nazionale dei Medici Cinesi.